1. Image - Bloch - La nostra storia

    Bloch - La nostra storia

    Jacob Bloch, un calzolaio di professione, emigrò in Australia dall'Europa dell'Est nel 1930.

  1. Jacob Bloch, un calzolaio di professione, emigrò in Australia dall’Europa dell’Est nel 1930 durante il picco della Grande Depressione. Tre anni dopo, aveva accumulato abbastanza fondi per far emigrare anche sua moglie e i loro tre figli.

    Il suo amore per la musica e la danza lo portò a frequentare le scuole di danza locali, e fu in una di queste che si accorse di una giovane ballerina che faceva fatica a stare sulle punte. Jacob promise che le avrebbe creato un paio di scarpe da punta migliori con cui danzare, e così fece. Era il 1932 quando le prima scarpe da danza Bloch furono create in un'officina a lume di candela a Paddington, Sydney. A quel tempo, Paddington era molto lontana dall'essere la zona ricca e alla moda che è oggi.

    La reputazione di Jacob per la produzione di scarpe da danza di alta qualità si sparse rapidamente. Nel tardo 1930 molte compagnie d'oltreoceano, tra cui il Ballet Russe de Monte Carlo, effettuarono tour in Australia.

    Jacob realizzò scarpe per molti dei ballerini russi allora in visita seguendo le loro specifiche. Fra questi vi erano Olga Spessitzava, Tamara toumanova, Irina Baranova, David Lichine, Tatiana Riabouchinskaya e Helene Kirsova.

    I suoi sforzi ebbero talmente successo da generare la creazione di un assortimento completo di prodotti da danza. Da allora, la rapida crescita della sua reputazione ha fatto sì che il marchio Bloch diventasse uno dei più fidati all’interno dell’industria.

    Molto semplicemente, I geni della danza di Jacob Bloch sono in ogni prodotto che creiamo. Oggi, Bloch adempie alla promessa fatta tanti anni addietro dal suo fondatore.